Come risolvere il problema della schermata bianca su WordPress

da | Nov 20, 2018 | Guide WordPress | 0 commenti

Se stai utilizzando WordPress da diversi anni hai incontrato sicuramente questo errore almeno una volta. Il problema della schermata bianca su WordPress è uno di quei problemi estremamente fastidiosi come l’errore nello stabilire una connessione al database.

Il motivo per cui questo problema è cosi frustrante per gli utenti e perché non si può accedere al sito e neanche al pannello di amministrazione di WordPress. Poiché non c’è nessun tipo di errore mostrato molti utenti non sanno proprio cosa fare.

La cosa peggiore di questo problema è che a volte questa influisce solo su una determinata sezione del tuo sito. Ad esempio, si può vedere la schermata bianca solo nel pannello di amministrazione mentre tutto il resto del sito funziona bene. In altri casi si può vedere solo su un articolo mentre tutto il resto del sito funziona benissimo.

In questo articolo ti mostrerò come risolvere il problema della schermata bianca su WordPress facendo un elenco delle possibili soluzioni.

Importante: Prima di apportare modifiche al tuo sito assicurati di avere un backup completo pronto per il ripristino in caso di problemi.

Perché si verifica questo errore/problema?

Nella maggior parte dei casi la schermata bianca su WordPress è causata dal raggiungimento del limite della memoria. Il raggiungimento del limite della memoria può essere causato a suo turno da un plugin o tema che non funzionano come dovrebbero. Il problema può anche essere causato da problemi con il server.

Dal momento che il problema può essere causato da una serie di motivi diversi può richiedere un bel po’ di tempo per investigare e risolvere.

Il problema si verifica su altri siti?

Se hai più siti web che usano lo stesso server puoi andare a verificare gli altri e vedere se il problema si verifica anche sugli altri. Così facendo puoi subito dire se il problema è generato da problemi con il server o no.

In pratica se il problema si verifica su tutti i siti allora il problema è sicuramente con il server e devi subito contattare il tuo hosting. Se invece il problema è presente solo su un sito allora il problema può essere causato da un plugin o un tema come abbiamo detto sopra.

Aumentare il limite di memoria

Di solito questo problema si verifica perché la memoria viene esaurita. Utilizza il nostro tutorial su come aumentare la memoria PHP in WordPress.

Disattiva tutti i plugin

Se aumentare il limite della memoria non ha aiutato, o se si dispone di un limite di memoria alto come 256M o 512M, allora bisogna iniziare con l’investigazione. Nella nostra esperienza con questo problema abbiamo quasi sempre trovato (nel 99% dei casi) che il problema è causato da un plugin o un tema.

Quindi andiamo avanti a disattivare tutti i plugin. Per farlo ti basta andare via FTP e rinominare la cartella dei plugin che si trova al’interno della cartella wp-content.

Io di solito la rinomino da “plugins” a “plugin” rimuovendo la “s” finale.

Questa operazione in pratica dice a WordPress che la cartella “plugins” non c’è più quindi va a disattivare tutti i plugin insieme. Se questa azione risolve il tuo problema allora devi andare a rinominare di nuovo la cartella “plugin” e aggiungere la “s” finale cosi il nome diventa “plugins”.

A questo punto accedi alla tua area di amministrazione e inizia ad attivare un plugin alla volta per poi verificare ogni volta se il problema appare di nuovo.

Se vedi di nuovo il problema sai con certezza che è causato dal plugin che hai attivato prima di verificare. Una volta scoperto il problema devi assolutamente avvisare lo sviluppatore del plugin così che possa investigare e risolvere il problema in modo che altri utenti non abbiano più lo stesso tuo problema in futuro.

Sostituire il tema con uno dei temi predefiniti

Se non sei riuscito a risolvere il problema disattivando i plugin allora dovrai provare a usare uno dei temi predefiniti di WordPress. Se non hai idea di quali siano questi temi non ti preoccupare la soluzione che ti darò è molto semplice.

Il modo migliore per farlo è quello di cambiare il nome della cartella del tema. Il procedimento e più o meno uguale a quello dei plugin. In pratica devi andare via FTP nella cartella dei temi che si trova all’interno della cartella wp-content e trovare la cartella del tema che stai usando.

Una volta trovata devi semplicemente rinominarla. Esempio, il tema predefinito e “divi” allora io vado nella cartella dei temi e cerco la cartella del tema che si chiamerà “divi”. A questo punto cambio il nome aggiungendo backup alla fine del nome. Quindi il nome diventa “divibackup”. Adesso vai e guarda il sito facendo un refresh (tasto F5 sulla tastiera).

WordPress si renderà conto che la cartella del tema principale non esiste più (gli abbiamo cambiato il nome prima) e imposterà il tema di default come predefinito. Se il problema è sparito allora puoi dire con certezza che il problema è causato dal tema.

In base al posto da dove hai preso il tema hai diverse opzioni.

La prima è di contattare l’autore del tema e spiegare a lui il problema cosi può risolverlo. Ovviamente spiega tutti i passi che hai fatto per arrivare alla conclusione che il problema sia il tema. Se questo non porta a nessuna soluzione allora puoi iniziare a cercare informazioni sul web, nel forum di WordPress, nei gruppi dedicati a WordPress sui social network e infine cercare un esperto che possa risolvere questo problema del tema.

Se decidi di cercare un esperto ti segnalo il nostro servizio di manutenzione e assistenza per WordPress dove offriamo piani mensili a partire da 27,00 Euro e interventi singoli che costano 79,00 Euro.

Altre correzioni

Se nessuna delle soluzioni di cui sopra funziona, allora si dovrebbe  reinstallare una nuova copia di WordPress. Mentre è improbabile, è sempre possibile che un componente di WordPress possa essere danneggiato.

È possibile utilizzare la funzione di debug di WordPress per vedere che tipo di errori si stanno verificando. Aggiungere il seguente codice nel file wp-config.php.

Una volta aggiunto il codice la schermata bianca mostrerà errori e avvisi. Questi ti possono aiutare a scoprire qual’è la causa.

A volte può succedere che il panello di amministrazione di WordPress funziona però il sito no perché mostra una schermata bianca. Questo può essere causato da un plugin per la cache. Ciò che devi fare è svuotare la cache.

Il problema della schermata bianca su WordPress si può manifestare anche su articoli molto lunghi. Anche qui dovresti provare a svuotare la cache.

Un’altra soluzione che abbiamo usato e che a volte funziona è incrementare il limite per “recursion e backtrack”. Puoi aggiungere il seguente codice all’interno del tuo file wp-config.php o in alcuni server devi modificare il file PHP.INI

So molto bene che questo problema è molto frustrante e spero che tu sia riuscito a risolverlo usando una delle soluzioni che hai trovato in questo articolo.

Se hai altre soluzioni che hai provato e che hanno funzionato per te fammelo sapere nei commenti e sarò più che felice di aggiungere la tua soluzione per risolvere il problema.

Così facendo aiuteremo altri utenti di WordPress a sprecare meno tempo nella ricerca di una soluzione.

Hai trovato utile questo articolo? Fallo sapere a tutti a quanti lasciando una tua valutazione (da 1 a 5 stele) qui sotto.

A te non costa nulla ma per me significa tantissimo, sopratutto se il tuo sarà un voto a 5 stele.

Hai domande o argomenti da aggiungere? Commenta qui sotto, e farò del mio meglio per risponderti.

Ho inoltre messo in piedi un gruppo gratuito su Facebook per tutti gli utilizzatori di WordPress, il gruppo e aperto a tutti quanti e dentro puoi fare domande, chiedere aiuto e sopratutto confrontarti con veri professionisti che usano WordPress per tutti i loro progetti online.

Il gruppo si chiama Utilizzatori WordPress e LO PUOI TROVARE QUI. Se ti sei appena iscritto al nostro gruppo facci un saluto! Non mordiamo sai.

Come risolvere il problema della schermata bianca su WordPress
Media 5 su 3 voti

Su questo sito usiamo i cookie. Tracciamo in maniera del tutto anonima le azioni dei nostri utenti sul nostro sito. Visita il Centro Privacy per ulteriori informazioni o Impostazioni Privacy per modificare le tue preferenze.

Privacy Settings saved!
Impostazioni Privacy

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito abbiamo bisogno che accetti l'uso dei seguenti cookie tecnici:
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • wp-settings-time-2
  • wp-settings-2
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Usiamo WooCommerce come sistema di acquisto. Per il carrello e l'elaborazione degli ordini verranno memorizzati 2 cookies. Questi cookie sono strettamente necessari e non possono essere disattivati.
  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi