Come risolvere l’errore “Sei sicuro di voler riprovare” in WordPress?

Ogni tanto su WordPress puoi incontrare errori per la connessione al database, errori di memoria esaurita.

Questi errori sono in sono in qualche modo utili perché ti dicono esattamente quale e il problema che li sta causando.

Poi ovviamente ci sono errori come “Sei sicuro di voler riprovare?” che non forniscono alcuna informazione perché ci sono troppi fattori che possono causare questo problema.

In questo articolo, mostreremo come investigare e correggere l’errore “Sei sicuro di voler riprovare?” in WordPress

1. Perché e quando viene generato questo errore?

Questo errore si genera di solito quando WordPress verifica il Nonce all’interno di un URL di amministrazione e questa verifica fallisce.

Nonce sono chiavi o numeri univoci che possono essere generati da un tema, un plugin o un file dal core di WordPress a scopo di verifica.

I nonce aggiungono un strato di sicurezza per proteggere gli URL di WordPress, formulari e chiamate ajax da abusi.

Puoi trovare più informazioni a riguardo dei nonce sul codex in lingua inglese https://codex.wordpress.org/WordPress_Nonces

2. Come scoprire la causa del errore “Sei sicuro di voler riprovare” sul tuo sito WordPress?

Come ti dicevo prima una delle cause che può generare questo problema sono i temi, i plugin e i file del core di WordPress. Andando per esclusione non possiamo andare a lavorare sui file del core di WordPress. Quello sara l’ultimo passo.

Il tema e molto più facile e andremo ad investigarlo per secondo. Iniziamo con i plugin perché sicuramente ne avrai un bel po installati e attivati. Quindi le probabilità che uno di questi generi questo problema e veramente altissimo.

Quindi l’ordine per la nostra investigazione e:

  1. I plugin installati sul tuo sito
  2. Il tema attualmente attivo
  3. I file del core di WordPress.

Sei pronto? Iniziamo subito.

3. Come disattivare e investigare i tuoi plugin via FTP o gestore file del hosting?

Dal momento che un plugin disattivato può ancora causa il problema devi assicurarti che nessun plugin sia installato sul tuo sito. Non devi cancellare nessuno dei tuoi plugin.

Quello che devi fare e collegarti via FTP al tuo spazio web o entrare dal gestore file del tuo hosting e andare nella cartella /wp-content/plugins/ e rinominare la cartella plugins con un’altro nome.

A me personalmente piace togliere la s finale. Adesso devi andare nella tua area di amministrazione WordPress nella pagina dei plugin installati e vedrai una notifica che ti dice dei plugin disattivati.

A questo punto cerca di replicare l’errore. Se questo non accade più significa che uno dei tuoi plugin stava causando questo problema.

Rinomina la cartella alla quale hai cambiato il nome prima e dagli il nome plugins. Assicurati che il percorso e cosi /wp-content/plugins/

Adesso dovrai andare ad attivare i plugin uno alla volta e ogni volta che attivi un plugin cerca di replicare l’errore. Quando questo errore si ripresenta ti fa solo capire che il plugin che hai attivato prima e il colpevole. Non ti rimane che trovare un sostituto per il plugin colpevole e boom. Problema risolto.

Si lo so sembra un compito arduo però e il metodo migliore per qualcuno alle prime armi con WordPress.

4. Come scoprire se e il tema a causare il problema su WordPress?

Se i plugin non causavano il problema le probabilità che sia il tema a causare il problema sono del 50%. Perché l’altra causa sono i file del core di WordPress di quale andremo a parlare fra poco.

Il procedimento e simile a quello dei plugin. Naviga via FTP o gestore file del tuo hosting a /wp-content/temi/ e rinomina la cartella in temi-old.

Adesso crea una nuova cartella temi e copia uno dei temi di default di WordPress all’interno di questa nuova cartella.

Una volta fatto vai nella tua area di amministrazione WordPress Aspetto >> Temi e vedrai una notifica che ti dice che il tema attivo e rotto e che sarà attivato il tema predefinito di WordPress.

Adesso che il tema predefinito e attivo prova a riprodurre l’errore. Se non si ripete più allora il tema sta causando questo errore e le opzioni che hai sono:

  1. Contattare il sviluppatore del tema e siegarli la situazione cosi lui puo darti una mano a risolvere il tuo problema. Se si tratta di un tema gratuito le probabilità che questo ti aiuti non sono altissime.
  2. Mi auguro che il sviluppatore ti abbia aiutato senno dovrai sicuramente assumere un esperto WordPress per aiutarti a risolvere il problema.

Come soluzione estrema sarebbe quello di cambiare il tema però anche in quel caso ti consiglio di chiedere l’aiuto di qualche esperto che ti può assisterti in tutto il processo dalla scelta del tema fino al trasferimento di tutti i contenuti del tuo attuale sito e ovviamente se non si vuole cambiare il design questo può fare in modo che il sito con il nuovo tema sia il più simile al vecchio possibilmente.

5. Cosa fare se non riesci a trovare la fonte del problema?

Beh qui la faccenda e un pochino più complicata, ma non troppo ad essere sincero.

Sappi che per procedere dovrai assicurati che hai un backup completo recente preferibilmente se lo fai adesso e assicurati che sai esattamente come fare il ripristino da questo backup in caso di problemi. Se non hai mai fatto un backup del tuo sito WordPress inizia a informarti sui 7 migliori plugin per il backup WordPress.

6. Dopo e soltanto dopo che hai eseguito il backup procedi cosi.

Accedi via FTP o dal gestore file del tuo hosting e dirigiti nella cartella principale della tua installazione di WordPress. Per essere sicuri verifica che e la cartella in quale ci sono le seguenti cartelle; wp-content, wp-admin e wp-includes oltre a vari file tra quali il file wp-config-php

Scarica il file wp-config.php sul tuo desktop perché ti servirà tra un momento.

Adesso che sei dentro la cartella principale della tua installazione di WordPress seleziona tutti i file e le cartelle tranne la cartella wp-content e eliminali.

Quindi devi eliminare tutti i file e le cartelle tranne la cartella wp-content. Questo perché questa cartella contiene tutti i contenuti che hai caricato sul tuo sito web.

7. Scarica e estrai WordPress sul tuo computer

Adesso scarica una copia di nuova di zecca di WordPress direttamente dal loro sito ufficiale qui https://it.wordpress.org/

Nel menu sopra clicca il tasto Scarica WordPress per scaricare l’ultima versione di WordPress in italiano. Usa winzip per estrare i file dentro una cartella sul tuo desktop.

Ci siamo quasi. Apri la cartella dove hai estratto WordPress, cancella la cartella wp-content (ti ricordi sul hosting ci sta soltanto la cartella wp-content perchè le altre le abbiamo cancellate prima).

Adesso carica tutti i file sul tuo hosting cosi da ricomporre i file della tua installazione WordPress. Apri il file wp-config.php che hai salvato prima sul desktop e cerca la riga che parla di Chiavi di autentificazione e cancella tutte le righe che iniziano con define

Una volta fatto salva e carica il file wp-config.php sul tuo hosting nella cartella principale. Ora riprova e vedi se l’errore si presenta di nuovo.

Spero che questo articolo ti ha aiutato a risolvere questo problema molto fastidioso. Se hai domande o dubbi fammelo sapere qui sotto nei commenti e farò del mio meglio per risponderti.

Ho inoltre messo in piedi un gruppo gratuito su Facebook per tutti gli utilizzatori di WordPress, il gruppo e aperto a tutti quanti e dentro puoi fare domande, chiedere aiuto e sopratutto confrontarti con veri professionisti che usano WordPress per tutti i loro progetti online. Il gruppo si chiama Utilizzatori WordPress e lo puoi trovare qui.

Se ti sei appena iscritto al nostro gruppo facci un saluto! Non mordiamo sai.

Hai trovato utile questo articolo? 

Fallo sapere a tutti a quanti lasciando una tua valutazione (da 1 a 5 stele) qui sotto. A te non costa nulla ma per me significa tantissimo, sopratutto se il tuo sarà un voto a 5 stele.

Come risolvere l’errore “Sei sicuro di voler riprovare” in WordPress?
Media 5 su 2 voti

Condividi questo articolo sui social.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Madalin

Madalin

Ciao, sono Madalin e sono la persona dietro a tuttowp.it. Ho scoperto WordPress circa 10 anni fa e da quel momento non l'ho più abbandonato. Sul blog di tuttowp.it andrò a parlare di moltissimi argomenti che riguardano WordPress. Una volta finiti li argomenti tecnici inizierò a parlare di argomenti che ti aiuteranno a sfruttare al meglio il tuo blog, sito web o negozio realizzato con WordPress.

Altri articoli dal nostro blog

Hai qualche domande o qualcosa da aggiungere? Fammelo sapere con un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.