Cookies

I cookie sono piccoli file contenenti dati inviati da un sito web da memorizzare nel browser dell’utente. I cookie sono ampiamente utilizzati sul web per memorizzare informazioni e offrire agli utenti un’esperienza di navigazione personalizzata. Alcuni usi comuni dei cookie sono:

  • Ricorda le credenziali di accesso dell’utente
  • Ricorda le informazioni come gli oggetti che un utente ha visto su un sito web, gli articoli che hanno aggiunto al carrello, il nome o l’indirizzo e-mail utilizzato sul sito web, ecc.
  • Alcuni siti più grandi utilizzano i cookie per tracciare gli utenti sulla loro rete di siti web
  • Gli inserzionisti possono utilizzare i cookie per conoscere i comportamenti di navigazione dell’utente

Molti siti web memorizzano anche cookie di terze parti sui browser dell’utente. Questi cookie sono generalmente generati da script pubblicitari di terze parti sui siti Web. La maggior parte dei siti web affidabili hanno solitamente una politica sulla privacy e pagine dei termini in cui menzionano come utilizzano i cookie sui loro siti web.

Qualsiasi utente può eliminare i cookie dal proprio browser web accedendo alla sezione sulla privacy delle impostazioni del proprio browser.

Come WordPress utilizza i cookie

Per impostazione predefinita, WordPress genera due tipi di cookie.

I cookie di sessione vengono impostati quando un utente accede a un sito WordPress. Questi cookie contengono i dettagli di autenticazione di un utente e le impostazioni per l’ interfaccia dell’area di amministrazione. I cookie di accesso in WordPress scadono ogni 15 giorni.

Quando un utente lascia un commento su un sito web alimentato da WordPress, WordPress imposta automaticamente un cookie contenente il nome utente, l’indirizzo email e l’URL. Questo cookie consente a WordPress di compilare automaticamente i campi username, email e URL nelle visite successive dell’utente. Il cookie di commento scade tra 347.222 giorni o 30000000 secondi.

Come i plugin di WordPress utilizzano i cookie

I plugin di WordPress possono utilizzare le informazioni memorizzate nei cookie predefiniti per fornire funzionalità di personalizzazione. I plugin possono anche memorizzare i propri cookie.

Ad esempio, OptinMonster utilizza i cookie per mostrare moduli optin personalizzati basati sul comportamento passato dell’utente.

Un altro plugin, utilizza i cookie per consentire agli utenti di aggiungere post preferiti in WordPress.

Cookies
Media 5 su 3 voti