Come configurare Google Analytics per WooCommerce

Google Analytics e uno strumento gratuito di analisi dei dati web. L'integrazione ufficiale di WooCommerce e gratuita e collega il tuo negozio al tuo conto Google Analytics per fornirti dati base per l'analisi del tuo negozio online insieme ai dati per l'analisi del sito web.

I vantaggi di Google Analytics per WooCommerce

  • Scopri quali canali (inclusi ricerca, social, email e annunci) indirizzano la maggior parte del traffico, in modo da sapere su quale canale investire piu tempo.
  • Scopri dove il tuo sito perde soldi monitorando il flusso di utenti dalla pagina del prodotto al carrello e fino alla cassa.
  • Scopri i prodotti ai quali i tuoi clienti sono piu interessati confrontando il traffico, le transazioni e le entrate tra i prodotti.
  • Determina cosa stanno cercando i tuoi clienti in base alle pagine sulle quali arrivano dai motori di ricerca.

Caratteristiche di Google Analytics per WooCommerce

  • Tieni traccia dei dati base tra cui sessioni, utenti e eventi con Universal Analytics.
  • Integra l'analisi Ecommerce avanzata per avere dati di base come le azioni del carrello e le visualizzazioni dei prodotti.
  • Escludi le visite dei amministratori per ottenere un quadro più accurato dei dati dei clienti.
  • Include il supporto per la pubblicità sulla rete display di Google.

Oltre al plugin gratuito che puoi scaricare dalla repository WordPress avrai bisogno anche di un conto Google Analytics gratuito.

Per le funzionalità avanzate di Google Analytics, consigliamo Google Analytics per WooCommerce Pro.

Non sei sicuro di aver bisogno del plugin gratuito o della versione pro? Dai un'occhio al confronto fatto da WooCommerce.

Come Installare Google Analytics per WooCommerce

Scarica l'estensione gratuita dalla sezione Download del tuo conto su WooCommerce.com o in alternativa dalla repository ufficiale di WordPress.

Una volta scaricato vai all'interno della bacheca WordPress per installare il plugin. Ecco una guida su come installare un plugin su WordPress.

Configurare Google Analytics per WooCommerce

Questa parta di questo articolo implica che tu hai gia un conto Google Analytics con le proprietà già impostate.

In questa guida non daro indicazioni sul come creare un conto Google Analytics o sul come creare una proprietà.

Configurare Google Analytics 4 per WooCommerce (il id inizia con G-)

Inizia la configurazione andando su WooCommerce – Impostazioni – Integrazioni.

Vedrai Google Analytics elencato come opzione vicino all'opzione Geolocalizzazione di MaxMind

Ora tutto quello che devi fare e recarti nella Dashboard di Analytics.

In basso a sinistra c'e il menu Amministratore che ha l'icona di un ingranaggio (1), clicca e sarai portato sulla pagina di amministrazione del tuo conto.

Sulla seconda collona (che e quella delle proprietà) dovrai cliccare su Stream di Dati o Flussi di dati e vedrai il link del tuo sito

Fai click e vedrai la schermata dei dettagli nella quale troverai il ID Misurazione. Qui sotto troverai una gif di 10 secondi che ti mostra esattamente questo passaggio:

Copia il ID Misurazione e inseriscilo nelle impostazioni del plugin Google Analytics per WooCommerce. Fai scroll in fondo alla pagina e salva tutto.

Più avanti in questo articolo ti parlerò anche delle varie impostazioni del plugin quindi continua a leggere.

Configurare Google Universal Analytics per WooCommerce (il id inizia con UA-)

I seguenti passaggi di configurazione sono applicabili solo se preferisci utilizzare la proprietà Universal Analytics (UA-) rispetto a Google Analytics 4.

  • Accedi a Google Analytics e se devi ancora creare la proprietà assicurati che sia Universal Analytics.
  • Fai click su Amministratore (in basso a sinistra) e accedi alla vista desiderata.
  • Nella terza colonna vai nelle impostazioni e-commerce
  • Imposta Abilita e-commerce su ON
  • Imposta Abilita rapporti e-commerce avanzati su ON
  • Fai click su Salva

Ora recuperiamo il ID di monitoraggio cosi possiamo inserirlo nelle impostazioni del plugin Google Analytics per WooCommerce nella sezione Google Tracking ID.

Nella schermata di amministrazione (ci arrivi cliccando sul menu Amministratore in basso a sinistra con l'icona a forma di ingranaggio).

Sarai portato su una schermata con 3 colone.

Nella colona in mezzo Clicca su Informazioni sul Monitoraggio poi Codice di Monitoraggio.

Vedrai questa schermata dove potrai recuperare il tuo ID monitoraggio:

Copialo e inseriscilo nel campo Google Analytics Tracking ID che trovi nelle impostazioni di WooCommerce.

Una volta inserito vai in fondo alla pagina e salva.

Configurazioni da fare nelle impostazioni dell'estensione per WooCommerce

Le impostazioni del plugin Google Analytics per WooCommerce sono divise in 3 sezioni. Parleremo di ogni sezione e ti darò tutte le informazioni che ti servono.

pagina impostazioni plugin Google Analytics per WooCommerce

Sezione 1: ID di monitoraggio di Google Analytics o Google Analytics Tracking ID

Se hai seguito con attenzione questa mini guida hai già compilato il tuo Google Tracking ID sia che usi il nuovo Google Analytics 4 o il vecchio Universal Analytics.

Passiamo alle vere impostazioni.

Sezione 2: Opzioni di monitoraggio o Tracking Options

  • Use global site tag: Seleziona questa casella per utilizzare il Global Site Tag, abilita il framework gtag.js che sopporta sia gli ID di monitoraggio di Universal Analytics (UA-) che gli ID di misurazione di Google Analytics 4.
  • Enable standard tracking: Seleziona questa casella per aggiungere il monitoraggio di base al sito web. Questo e necessario se il plugin Google Analytics per WooCommerce e l'unico plugin Analytics sul tuo sito. Se usi un'altro plugin per il monitoraggio allora non abilitare questa opzione senno avrai statistiche doppie.
  • Display advertising support: Seleziona questa casella se intendi pubblicare annunci sulla rete Display di Google e desideri che vengano monitorati nel tuo conto Google Analytics.
  • Anonimize IP Adresses: Se utilizzi una proprietà Universal Analytics (cioè il vecchio Google Analytics), i dati del utente rimangono piu privati ed e obbligatorio in alcuni paesi.
  • Track 404 (Not found) Errors: Consente di trovare collegamenti interiori o non funzionanti. Per vedere quante volte si verificano, vai su Google Analytics poi Comportamento – Eventi – Panoramica e finalmente Errore
  • Purchase Transactions: Monitora gli acquisti sul tuo sito, inclusi dati come entrate, tasse, rimborsi, spedizione e altro. Ciò richiede un gateway di pagamento che reindirizzi alla pagina di ringraziamento/ordine ricevuto dopo il pagamento.
  • Add to Cart Events: Traccia quando i clienti aggiungono un prodotto al carrello. Cio ti consente di vedere dettagli piu specifici sull'esperienza dei tuoi clienti e capire meglio dove stanno abbandonando il processo di acquisto.

Sezione 3: Enhanced eCommerce

Questa sezione e visibile solo se e selezionato Use Global site tag.

Se usi Universal Analytics (cioè il vecchio Analytics) assicurati di attivare l'opzione per Ecommerce avanzato nella Dashboard di Google Analytics altrimenti non vedrai le seguenti opzioni.

  • Remove from cart events: Se lo deselezioni non tracci più gli eventi collegati alla rimozione di prodotti dal carrello.
  • Product impressions from listing pages: Se lo deselezioni non tracci più le visualizzazioni dei prodotti sulle pagine delle categorie.
  • Product clicks from listing pages: Se lo deselezioni non tracci più i click sui prodotti sulle pagine delle categorie.
  • Product details views: Se le deselezioni non tracci più le visualizzazioni dei dettagli sui prodotti
  • Checkout process initiated: Se lo deselezioni non tracci più gli eventi collegati all'inizio del checkout

Il mio consiglio e lasciare tutto attivato cosi da avere dati più completi. Se invece vuoi avere dati ancora più dettagliati ti consiglio di usare la versione pro del plugin che pero costa 79 Euro. Puoi vedere una comparazione fra la versione gratuita e quella a pagamento qui.

Come configurare obbiettivi, eventi e canalizzazioni per Google Analytics

A seconda dell'opzione di configurazione scelta puoi scoprire di più sulla configurazione di obiettivi, eventi e canalizzazioni tramite le opzioni di seguito.

Proprietà GA4 (ID misurazione inizia con G-)

Ulteriori informazioni su come impostare eventi di conversione e canalizzazioni.

Proprietà Universal Analytics (ID monitoraggio inizia con UA-)

Visita l'assistenza Google per ulteriori informazioni e best practice.

Verifica della configurazione

Se desideri testare il tracciamento e assicurarti che invii i dati corretti a Google puoi usare uno strumento come Google Tag Assistant per Chrome. Questo analizzerà il codice di monitoraggio che e stato aggiunto alla tua pagina e ti informerò di eventuali avvisi o errori.

Tieni a mente i seguenti punti quando fai la verifica:

  • Le visualizzazioni di pagina non vengono tracciate per gli utenti admin registrati (quindi assicurati di essere disconnesso)
  • Piu istanze del codice di monitoraggio sulla stessa pagina possono causare problemi.
  • Il monitoraggio puo richiedere del tempo per essere visualizzato nei rapporti di Google Analytics (ti consiglio di attendere almeno 24 ore o provare i rapporti in tempo reale).
  • Eventuali errori JavaScript nella pagina potrebbe impedire il monitoraggio (e possibile utilizzare gli strumenti del browser per verificare se sono presenti errori visualizzati nella console)
  • Conferma che non ci sono estensioni del browser / blocchi degli annunci che potrebbero bloccare il monitoraggio.

Se si verificano avvisi o errori o sono presenti più istanze di monitoraggio trovate sulla tua pagina il modo migliore per rintracciare da dove proviene dovrai fare un'analisi dei temi e plugin sul tuo sito.

Hai domande o dubbi? Scrivi nei commenti qui sotto e riceverai una risposta il prima possibile.

Condividi se pensi che questo articolo può essere utile anche ad altre persone.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.