Come risolvere l'Internal Server Error su WordPress?

Come risolvere l’Internal Server Error su WordPress?

4.5
(22)

Oggi dopo qualche giorno di pausa hai deciso di aprire il tuo sito realizzato con WordPress e metterti di impegno e aggiungere qualche nuovo contenuto per i tuoi utenti.

Appena clicchi il bookmark che hai salvato invece del tuo amato sito ti esce fuori Internal Server Error su WordPress. O magari da te e scritto in italiano e quindi stai vedendo Errore Interno del Server su WordPress. Questo errore e conosciuto anche come Errore 500, si tratta sempre della stessa cosa.

Questo errore è uno degli errori comuni di WordPress. Poiché l’errore non fornisce altre informazioni, per questo in molti lo trovano piuttosto frustrante. In questo articolo, ti mostrò come risolvere facilmente questo errore su WordPress.

Nota: Se vuoi che uno dei nostri esperti risolvi questo problema in maniera veloce e professionale allora ti basta ordinare un intervento singolo (79 Euro) per risolvere un problema.
Cliccando il link qui sopra aprirà una nuova pagina sulla pagina del carrello dove puoi proseguire con l’acquisto di un singolo intervento per risolvere questo fastidioso problema.

Quali sono le cause dietro l’Internal Server Error su WordPress?

L’Internal Server Error non e specifico per WordPress. Può accadere su qualsiasi sito in esecuzione su un server web. A causa della natura generica di questo errore, non dice proprio nulla allo sviluppatore che dovrà risolverlo.

Chiedere come risolvere un errore interno del server è come chiedere al tuo medico come risolvere il dolore senza dirgli dove si trova il dolore.

errore interno del server su WordPress

L’internal server error su WordPress è spesso causato da funzioni non compatibili di plugin o tema. Altre possibili cause di cui sono a conoscenza sono: file .htaccess corrotto e limite di memoria PHP.

Detto questo, ora diamo un’occhiata a come risolvere l’errore interno del server su WordPress.

Controllo del file .htaccess danneggiato o corrotto

La prima cosa da fare quando si cerca di risolve l’errore interno del server su WordPress è controllare il file .htaccess.

Puoi farlo rinominando il tuo file .htaccess in  qualcosa come .htaccess_old. Per rinominare il file .htaccess dovrai accedere al tuo sito via FTP o usare il File Manager nella dashboard cPanel dell’account di hosting.

Una volta connesso, il file .htaccess si troverà nella stessa directory in cui ci sono le cartelle wp-content, wp-admin e wp-includes.

modificare file htaccess

Una volta che hai rinominato il file .htaccess, prova a visitare il tuo sito per vedere se questo ha risolto il problema. Se lo ha fatto, allora datti una pacca sulla spalla perché hai corretto l’errore interno del server su WordPress.

Prima di andare avanti con altre cose, assicurati di andare in Impostazioni » Permalinks nell’area di amministrazione di WordPress e fai clic sul pulsante Salva senza apportare modifiche. Questo genererà un nuovo file .htaccess per te con le corrette regole di riscrittura per assicurare che le tue pagine non restituiscano errori.

Se questo non ha risolto il tuo problema continua a leggere la prossima soluzione.

Come aumentare il limite di memoria PHP?

A volte l’errore del server interno può verificarsi se stai esaurendo il limite di memoria PHP.

Se visualizzi l’errore interno del server solo quando provi ad accedere alla bacheca di WordPress o a caricare un’immagine, dovresti aumentare il limite di memoria seguendo questi passaggi:

  1. Crea un file di testo vuoto chiamato php.ini
  2. Incolla qui il codice: memory = 128 MB
  3. Salva il file
  4. Caricarlo nella cartella / wp-admin / tramite FTP

Se aumentando il limite di memoria ha risolto il problema devi sapere che il problema è stato risolto solo temporaneamente. Hai ancora bisogno di trovare la causa che sta consumando la memoria.

Questa potrebbe essere un plugin scritto male o anche una delle funzioni all’interno del tuo tema. Ti consiglio vivamente di chiedere alla propria società di hosting di esaminare i registri del server per aiutarti a trovare il colpevole.

Se l’aumento del limite di memoria PHP non ha risolto il problema per te, allora devi iniziare una investigazione più approfondita cosi da trovare la causa del problema e risolverla.

Disattiva tutti i plugin

Se nessuna delle soluzioni di cui sopra ha funzionato per te, probabilmente questo errore è causato da un plugin specifico. È anche possibile che si tratti di una combinazione di plugin che non stanno giocando bene l’uno con l’altro.

Purtroppo, non esiste un modo semplice per scoprirlo. Devi disattivare tutti i plugin di WordPress in una sola volta.

Per fare questo in maniera veloce ti consiglio di andare via FTP nella cartella wp-content e rinominare la cartella plugins. Nella foto qui sotto io ho scelto il nome plugins.deactivate.

Come risolvere l'Internal Server Error su WordPress?

Se la disattivazione di tutti i plugin ha corretto l’errore, allora sai che è uno dei plugin che stai usando sta causando l’errore.

Basta andare all’area admin di WordPress e fare clic su “Plugin”. Ora è necessario riattivare un plugin alla volta fino a trovare quello che ha causato il problema.

Ricordati ogni volta che attivi un plugin verifica se l’errore e ancora presente, ovviamente quando trovi il colpevole sbarazzati di quel plugin e segnala l’errore all’autore del plugin.

Chiedi al tuo fornitore di hosting

Se tutti i metodi suggeriti qui sopra non riescono a correggere l’errore interno del server sul tuo sito, è giunto il momento di ottenere ulteriore assistenza.

Contatta il supporto del tuo hosting WordPress e spiega la situazione, loro guarderanno i log del server e ti aiuteranno a scoprire il colpevole. Starà a te poi trovare un sostituto cosi da risolvere il problema definitivamente.

L’errore interno del server a prima vista sembra una cosa complicata da risolvere, sopratutto se non hai dimestichezza a mettere in pratica le soluzioni presentate in questo articolo. Spero vivamente che tu sia riuscito a risolvere questo problema sul tuo sito realizzato con WordPress.

Se hai trovato difficoltà nel capire le spiegazioni dentro questo articolo per favore fammelo sapere qui sotto nei commenti e farò del mio meglio per risponderti e spiegarti nel miglior modo possibile.

Unisciti al nostro gruppo su Facebook interamente dedicato agli Utilizzatori WordPress.

Potrai chiedere aiuto, fare domande, confrontarti con altri utilizzatori WordPress come te.

Hai trovato utile questo articolo?

Fallo sapere a tutti a quanti lasciando una tua valutazione (da 1 a 5 stele) qui sotto. A te non costa nulla, ma per me significa tantissimo, sopratutto se il tuo sarà un voto a 5 stele.

Media Voto 4.5 / 5. Votanti totali 22

Nessuno ha ancora votato.

Mi dispiace che questo articolo non ti e stato utile

Aiutami a migliorare

Mi puoi gentilmente dare qualche suggerimento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito usiamo i cookie. Tracciamo in maniera del tutto anonima le azioni dei nostri utenti. Visita il Centro Privacy per ulteriori informazioni o Impostazioni Privacy per modificare le tue preferenze.

Privacy Settings saved!
Impostazioni Privacy

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito abbiamo bisogno che accetti l'uso dei seguenti cookie tecnici:
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • wp-settings-time-2
  • wp-settings-2
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Usiamo WooCommerce come sistema di acquisto. Per il carrello e l'elaborazione degli ordini verranno memorizzati 2 cookies. Questi cookie sono strettamente necessari e non possono essere disattivati.
  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

Monitoriamo in maniera del tutto anonima i visitatori di questo sito con lo scopo di avere un resoconto sul nostro lavoro e per migliorare sia il nostro sito sia il nostro servizio.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Torna su
Condividi con un amico